GPL: Quanto mi costi?

Pubblicato il19/04/2023
Love0

Il Gas di Petrolio Liquefatto (GPL) è una delle fonti di energia più versatili ed ecologiche disponibili sul mercato. In Italia, il GPL ha guadagnato popolarità grazie alle sue caratteristiche di basso impatto ambientale e alla sua competitività economica rispetto ad altre fonti di energia. In questo articolo, esamineremo i prezzi medi del GPL in Italia, analizzando i fattori che influenzano le fluttuazioni dei prezzi e prospettando possibili sviluppi futuri.

Prezzi del GPL in Italia: Situazione Attuale

I prezzi medi del GPL in Italia si attestano intorno ai 0,70-0,80 euro al litro.
Il prezzo del GPL auto medio applicato a Luglio 2023 è di 0,703 euro/litro (invariato, compagnie 0,713, pompe bianche 0,691). Questi costi possono variare leggermente a seconda della regione, della compagnia di distribuzione e delle fluttuazioni dei prezzi internazionali del petrolio grezzo. Tuttavia, il GPL continua a essere una delle opzioni energetiche più convenienti per i consumatori italiani.

Fattori che influenzano i prezzi del GPL

Diversi fattori influenzano i prezzi del GPL in Italia. Vediamo i principali:

Prezzo del petrolio: il GPL è un sottoprodotto della raffinazione del petrolio. Pertanto, le fluttuazioni dei prezzi del petrolio grezzo sul mercato internazionale possono ovviamente influire anche sui costi del GPL.

Tasse e imposte: le tasse e le imposte sul carburante rappresentano una quota significativa del prezzo finale del GPL per i consumatori. Variazioni delle imposte governative possono portare a rialzi o ribassi percentuali nei prezzi, così come per tutti gli altri carburanti.

Domanda e offerta: la domanda di GPL, sia a livello nazionale che internazionale, può influenzare i prezzi. Eventuali disordini geopolitici, cambiamenti climatici o imprevisti nel settore energetico possono avere un effetto sulle forniture e, di conseguenza, sui costi del GPL come su Diesel e Benzina.

Cambiamenti nelle politiche energetiche: le politiche e le direttive governative sull'energia possono spingere verso l'adozione di fonti di energia rinnovabile o influenzare la produzione e la distribuzione del GPL.

Conclusione

Ad oggi il GPL rimane una fonte di energia consolidata in Italia, con prezzi medi che da sempre sono molto convenienti per i consumatori. Con una crescente attenzione verso la sostenibilità, il GPL potrebbe svolgere un ruolo fondamentale nel panorama energetico italiano e contribuire alla creazione di un sistema più ecologico ed efficiente per il futuro.

 

Menu

QR code

Share

Create a free account to use wishlists.

Sign in